La Fitoterapia a Bari



Si perdono in un passato alquanto arcaico le prime testimonianze dell’impiego di erbe officinali e piante che contengono principi attivi utili per la salute, sulla base dell’efficacia di tali rimedi naturali ha preso piede una vera e propria disciplina che più che essere considerata alternativa alla medicina può essere ritenuta ad essa complementare anche perché i diversi principi attivi di origine naturale vengano utilizzati dalla medicina tradizionale nella formulazione dei farmaci.

La fitoterapia suggerisce una serie di trattamenti mirati che leniscono sintomi specifici oppure permettono di mantenere lo stato di benessere. Nella lista dei cosiddetti terapisti alternativi rientrano professionisti quali: naturopati, erboristi, omeopati, aromaterapeuti, esperti in floriterapia. Negli ultimi anni le terapie alternative sono tornate in auge e tra le discipline indicate come supplemento alla canonica terapia medica vi è la floriterapia, un tipo di terapia olistica e biologica che si affida a preparati naturali con fiori silvestri.

La floriterapia deve i propri natali al medico gallese Edward Bach che nel corso della prima metà del ‘900, ha intrapreso uno studio sulle proprietà curative dei fiori stilando una lista di 38 fiori curativi. Nello specifico secondo la terapia olistica dei rimedi floreali, la malattia deriverebbe da uno squilibrio emotivo che può essere trattato attraverso i rimedi floreali, ciascuno dei quali sarebbe indicato per uno specifico squilibrio emotivo. I rimedi floreali scoperti da Bach avrebbero la capacità di sprigionare nell’acqua la loro “energia” o “memoria” entrando in sinergia con l’energia umana così facendo si attiva un cambiamento nell’emozione negativa che si tramuta in positiva ripristinando un rapporto più armonico nel soggetto.

Questo metodo di autoguarigione trovato nei fiori considera la malattia non solo una manifestazione ma una domanda mossa dal corpo e che lo spirito deve ascoltare per far cessare il malessere usufruendo dell’energia insita nei fiori che influenzerebbe le vibrazioni del soggetto. La floriterapia sfrutta le forze naturali di alcune varietà di fiori selvatici e non pericolosi per la salute che possono essere usati anche in associazione alla cura farmacologica, con lo scopo di favorire dei cambiamenti degli stati mentali negativi visto che la malattia viene considerata la concretizzazione di un atteggiamento mentale che provoca il disturbo.

 

Centro Heliantus di Bari

Nel Sud non sono molti i centri specializzati in naturopatia, tra gli esempi di eccellenza va segnalato il Centro di fitoterapia Heliantus di Bari, mentre mancano reparti specializzati in trattamenti fitoterapici in alcuni noti ospedali di Bari (Di Venere e Policlinico). La diffusione di centri dove operano esperti in omeopatia e fitorepia sta prendendo piede in tutto il territorio nazionale sotto la spinta di una maggiore domanda di trattamenti naturali da parte della gente comune che cerca di dare sollievo ad alcuni disturbi cronici che si trascinano dietro da mesi oppure da anni con rimedi green.



Tra le condizioni patologiche che spingono maggiormente i baresi a curarsi con  rimedi omeopatici, erboristici e fiori di Bach ci sono problemi di tipo gastrointestinale, allergie, intolleranza e stress fisico e mentale causato dai ritmi intensi della vita quotidiana e da eventi snervanti come ad esempio la lunga attesa in fila, la ricerca di un parcheggio nei luoghi pubblici, il traffico congestionato del centro che si incontra imboccando corso Italia, via Vittorio Emanuele verso il Petruzzelli.

Quando la buona cucina barese, l’aria di mare di pane e pomodoro e la possibilità di godere un paesaggio rilassante, a quanto pare, non permettono di risolvere le tensioni emotive. Per queste ragioni si raccomanda il ricorso, per un breve periodo, ad un trattamento a base di fiori australiani e di Bach che devono essere prescritti ad hoc in base alla condizione di ogni paziente da un esperto del settore, con lo scopo di ripristinare il benessere e di favorire il riequilibrio del corpo. La floriterapia di Bach prevede la somministrazione di rimedi specifici anche per gli stati emotivi di paura e panico, come per ogni altra emozione, ma attualmente i fiori di Bach vengono impiegati anche come una valida opzione per dimagrire, come del resto accade anche per gli altri colleghi meno noti, ma altrettanto efficaci: i fiori australiani.

I preparati con fiori d’Australia agirebbero in maniera benefica anche per risolvere problemi di tipo digestivo, non pochi baresi hanno scoperto nel metodo di guarigione fitoterapico un alleato prezioso per risolvere disturbi legati a gonfiore, meteorismo, flautolenza e digestione laboriosa, dovuta ad alcuni piatti tipici della gastronomia locale che si rivelano troppo pesanti (basti pensare alle braciole di cavallo al sugo e polenta fritta, dette “sgagliozze”). Anche chi soffre di colon irritabile o gastrite può trovare nella fitoterapia dei rimedi utili che danno sollievo ai sintomi cronici che si manifestano nella vita quotidiana, oltre a tisane preparate con principi fitoterapeutici vengono suggeriti alcuni fiori di Bach e dei rimedi omeopatici.

Tra i maggiori esperti in fitoterapia attivi presso il Centro Heliantus bisogna segnalare la naturopata Rosa Angela Racanelli, laureata presso la Facoltà di Farmacia dell’Univertità di Bari, la quale è inoltre esperta di fiori. Anche via web è possibile contattare la dottoressa senza così necessariamente recarsi a Bari, in tal modo si ha la possibilità di richiedere dei consigli naturali utili per risolvere problematiche legate alla salute e di ricercare dei trattamenti cosmetici altamente personalizzabili.

Presso il Centro Heliantus è possibile  ottenere una cura fitoterapica specifica per ogni sintomatologia o disturbo fisico e mentale: vengono prescritti degli approcci terapeutici che prevedono il ricorso ai fiori di Bach ed agli oligoelementi, che non presentano in genere effetti collaterali o controindicazioni; inoltre è possibile far preparare dei prodotti biocosmetici formulati appositamente sulla pelle di ogni cliente.